font-family: 'Titillium Web', sans-serif;

Emanuele Rosso

Freelance comics artist, illustrator, visualizer. Bur also art curator (mostly creative project, festival and exhibition management) and writer and researcher in the field of comics language.

Born in Udine in 1982. For the last fifteen years I have been drawing comics, making illustrations and storyboards for different companies and clients such as GQ Italy, Internazionale, Origami (La Stampa), Helbling Languages, AGR Factory, Coconino Press/Fandango, Tunué, Becco Giallo.
I published two graphic novels, different short stories, illustrations, graphic reportages and illustrated essays.
I collaborate with Hamelin Cultural Association and I'm part of the staff of BilBOlbul. International Comics Festival.
I recently curated the exhibition Koomiks, Komiksi, Komiksai - Fumetto fino al mare del Baltico for the Treviso Comic Book Festival 2017.
Last but not least, I'm a teacher, a photographer and a radio speaker.
I live in Bologna (Italy).

E-mail: ehiuomo@gmail.com
Facebook: www.facebook.com/ehiuomo


Download my CV: English - Italian

***

Italian version:

Emanuele Rosso nasce a Udine nel 1982. Si trasferisce nel 2001 a Bologna, dove si laurea prima al DAMS (arte contemporanea), e poi in Lettere moderne.
Da sempre appassionato di narrazione e storytelling, già in adolescenza frequenta corsi di fumetto, realizzando numerose autoproduzioni (soprattutto “Pupak!” con Sara Pavan e Paolo Cossi) e diventando anche assistente di Davide Toffolo (su Carnera. La montagna che cammina). Nel corso degli anni pubblica numerose storie brevi, su antologie edite da Becco Giallo (Resistenze e Zero tolleranza) e da Nda Press (Global Warming - Immagini che producono azioni). Nel 2013 viene edito il suo primo graphic novel, intitolato Passato, prossimo, dai tipi di Tunué. Ha realizzato inoltre numerosi workshop dedicati al fumetto e alla narrazione per immagini, per giovani e adulti.
Dal 2007 collabora con Hamelin, associazione culturale bolognese che si occupa di promozione della lettura, illustrazione e fumetto, e fa parte dello staff organizzativo di BilBOlbul. Festival internazionale di fumetto. Collabora inoltre come curatore con il Treviso Comic Book Festlval.
Scrive inoltre per Fumettologica, il principale sito italiano dedicato al mondo del fumetto, e per Banana Oil, rivista di approfondimento e critica sul fumetto.
I suoi lavori più recenti sono il graphic novel Limoni. Cronache di quotidiane resistenze sentimentali (Coconino Press/Fandango), l'approfondimento a fumetti Quanto potere, pubblicato sul numero 95 di Origami (settimanale de La Stampa), la storia breve Qualcosa di meno. Chiosa compatta (ma farraginosa) sull’infinito a fumetti, pubblicata nello speciale dedicato allo scrittore David Foster Wallace dalla rivista “Lettera matematica - Pristem” (Springer/Bocconi University Press), la Cartolina da Bologna, dedicata al caso Blu, pubblicata su Internazionale del 25 marzo 2016, il reportage a fumetti sulla Design Week di Milano pubblicato sul sito di GQ Italia, e la rubrica a fumetti Tipo che sul sito Frizzifrizzi.it.
Oltre al fumetto si occupa professionalmente di fotografia, specializzandosi nelle foto di eventi, e insegnando "Comunicazione fotografica per il marketing" presso l’istituto di formazione professionale CIO-FS Emilia-Romagna.
Altra passione è la radiofonia: dal 2007al 2016 ha collaborato con Radio Città del Capo (Popolare Network), conducendo diversi programmi. L’ultimo è stato Questa è l’acqua.
Vive e lavora a Bologna.

(Pic by Stefano Mazzali)